Ncd: De Camillis, insieme per cambiare il Paese

Postato in Comunicati.


"L'adesione di tanti parlamentari e di tantissimi amministratori regionali che con entusiasmo e passione hanno partecipato alla presentazione dei gruppi parlamentari e regionali del NuovoCentroDestra, dimostrano la consistenza di un progetto che si pone come obbiettivo principale, quello di cambiare, insieme, l' Italia. Una una grande sfida, quella di dare certezze a tutti coloro che chiedono una politica rinnovata, nei metodi e nei contenuti. La politica vera, fatta per dare risposte e stabilita' al nostro amato Paese, che sta attraversando un periodo difficilissimo". Lo ha detto il Sottosegretario, Sabrina De Camillis, dopo l'intervento di Angelino Alfano per la presentazione dei gruppi parlamentari e regionali del NuovoCentroDestra. "Questa e' la genesi di una nuova storia politica -ha continuato- che vuole porre al centro della propria azione le persone, le famiglie, le imprese. L'incontro, il confronto, senza il timore per chi la pensa diversamente, per arrivare alle decisioni, partendo dai territori e da chi ci mette la faccia". "Quella di oggi non e' stata una sfilata ma l'inizio di una nuova fase, di una nuova storia politica, per tornare a vincere -ha concluso- e per far vincere il Centrodestra con un percorso virtuoso che incarni principi, partecipazione, idee e programmi condivisi e non negoziabili. Sono convinta, che i cittadini ritroveranno in questa proposta politica l'entusiasmo che era stato perso e che li aveva allontanati dall'impegno politico e dal voto. Insieme potremo farcela".

Legge.stabilita': De Camillis, di sola austerita' si muore

Postato in Comunicati.



"Lavoriamo senza indugi per il futuro di un'Europa piu' giusta e solidale. L'impegno del governo e del Nuovo Centrodestra e' quello di fare uscire il continente dalla crisi politica, sociale ed economica che sta generando una grande sfiducia tra i Cittadini nei confronti delle istituzioni dell'Unione. Vogliamo costruire un'Europa che dia fiducia per il presente e per le generazioni future". Lo ha detto il sottosegretario Sabrina De Camillis, a margine dei lavori della Commissione Bilancio del Senato che sta esaminando la Legge di Stabilita'. "Di soli tagli e austerita' si muore - ha continuato - per questo bisogna impegnarsi per la riduzione dei parametri del 3% per poter poi reinvestire per la crescita, per lo sviluppo economico e per il rilancio dell'occupazione. Bisogna cambiare prima che sia troppo tardi e che la rigidita' dei vincoli trascini l'economia del vecchio continente nel baratro". "Serve - ha concluso il sottosegretario - una politica seria, forte e virtuosa che non ragioni solo con le tabelline, non deprima l'economia e ridia fiducia ai cittadini e alle imprese".

Dove Sono

  • Larino, CB
    Via Cluenzio Aulo Avito, 15

Segreteria

Lun-Ven dalle 9 alle 20
Domenica chiuso

Seguimi