Comunicati Stampa

Edilizia: De Camillis, Svincolare i fondi per la ricostruzione e per la messa in sicurezza del territorio dal patto di stabilità e dalla contabilità ordinaria

Postato in Comunicati.

“Svincolare i fondi per la ricostruzione e per la messa in sicurezza del territorio dal patto di stabilità e dalla contabilità ordinaria”. E’ questo il tema centrale dell’intervento svolto dal sottosegretario di Stato Sabrina De Camillis nel corso del tavolo comune tra le organizzazioni edili molisane Api e Acem e la delegazione parlamentare e governativa regionale.“E’ questo un impegno concreto del Governo italiano per rilanciare complessivamente il settore edile e creare produzione e occupazione in un comparto che subisce un pauroso arretramento in tutto il Paese. A maggior ragione in Molise – ha sottolineato il sottosegretario – dove la situazione è giunta al limite del collasso, con 24mila posti di lavoro persi in cinque anni nell’indotto edilizio. Andranno adottate tutte le misure necessarie affinché in sede europea la questione edile italiana possa essere affrontata con altri criteri rispetto a quelli correnti, criteri che tengano in considerazione la crisi di settore, a partire dallo svincolo dal patto di stabilità e quindi dalla possibilità di usare immediatamente risorse disponibili per completare l’opera di ricostruzione, per mettere in sicurezza il territorio, specie dal rischio idrogeologico, e ridare impulso all’intero comparto”. I provvedimenti già adottati dal Governo, quali il pagamento dei debiti della Pubblica amministrazione e l’abolizione dell’Imu, rappresentano un buon viatico verso una complessiva riorganizzazione del settore che necessita di provvedimenti strutturali che possano garantirne tenuta e prospettiva – ha concluso il sottosegretario. De Camillis ha garantito il proprio impegno in sede di Governo nazionale ed il costante raccordo con la delegazione parlamentare molisana.

Articoli Correlati

Dove Sono

  • Larino, CB
    Via Cluenzio Aulo Avito, 15

Segreteria

Lun-Ven dalle 9 alle 20
Domenica chiuso

Seguimi