• Sabrina De Camillis Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio
  • Sabrina De Camillis Sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio
  • Mela d’oro: Il Sottosegretario Sabrina De Camillis premia Giusy Versace con la mela d’oro - fondazione Bellisario

Crisi: De Camillis, Europa non dispensi solo consigli, Ue agisca per sviluppo e lavoro

"La solita Europa che bacchetta l’Italia e il solito commissario Rehn che dispensa consigli non richiesti. Al posto di moniti e reprimende, sarebbe opportuno che i tecnocrati europei esprimessero meno considerazioni e prestassero più attenzione agli sforzi riformatori che il nostro Paese ha fatto ed agli evidenti segnali di ripresa economica, guardando più alle difficoltà affrontate dai cittadini tutti i giorni, piuttosto che ai severi vincoli imposti da una dissennata politica di austerità, fatta solo di lacrime e sangue”. Lo ha detto il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Sabrina De Camillis, commentando le parole del commissario Ue agli Affari economici Olli Rehn. “Il Governo Letta-Alfano sta mantenendo gli impegni con serietà creando le condizioni affinché l’Italia e il Mezzogiorno aggancino la ripresa. E’ necessario –ha continuato il Sottosegretario- un impegno comune, anche da parte dell’Europa, per lo sviluppo, il rilancio del mercato del lavoro e per le politiche dell’immigrazione, individuando al fianco di misure d’austerità piani d’azione per portare l’Italia e l’Europa fuori dalle sacche della recessione. L’urgenza nell’affrontare le emergenze, ha necessità di fare accettare a tutti la difficile sfida della competitività, per rimettersi in campo di fronte ad uno scenario che impone un cambiamento di non poco conto”. “Questa sfida deve coinvolgere il Sud, mettendolo in condizioni tali, da non perdere la grande occasione di rendere l’area meridionale un crocevia credibile per tutto il Mediterraneo. Infine –ha concluso De Camillis- bisogna maturare la convinzione che il Mezzogiorno sia quella grande piattaforma dal ruolo strategico per il rilancio del nostro Paese e del Continente tutto”.

Crisi:De Camillis, abbassare il costo del lavoro la priorità

"Innescare la ripresa dei consumi, favorire la crescita e far ripartire il mercato del lavoro, tagliandone il costo, sono le priorità che sono nell’agenda di Governo. La riduzione del cuneo fiscale, nella prossima legge di stabilità, potrà rappresentare una boccata d'ossigeno per l'economia del Paese”. Lo ha detto il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Sabrina De Camillis, commentando le parole del Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi. “Lotta all’evasione fiscale e alleggerimento della burocrazia, dimagrimento dell’elefantiaca macchina pubblica, se fatti in modo serio consentiranno di recuperare risorse utili a scongiurare l’aumento dell’Iva e per continuare a pagare, con tempi certi i crediti che le imprese vantano nei confronti dello Stato. Sono inoltre necessari interventi consistenti affinché le potenzialità del Sud vengano messe in campo per il rilancio dell'intero Paese: lotta alla criminalità, investimenti di qualità su innovazione e formazione, coinvolgimento dell'Europa per le emergenze umanitarie. Competitività del Sud e competitività dell'Italia camminano di pari passo, per una strategia che ridisegni un ruolo di primo piano per l'Italia, nell'area del Mediterraneo. Tutto ciò sarà possibile solo se– ha concluso De Camillis-prevarranno gli interessi per il bene comune e non quelli di parte".

Dove Sono

  • Larino, CB
    Via Cluenzio Aulo Avito, 15

Contattami

  • Tel Fax 0874.822321
  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segreteria

Lun-Ven dalle 9 alle 20
Domenica chiuso

Seguimi